CORRIERE DELLA SERA

Così in Toscana rinasce l’aglio dal sapore gentile

Un avvocato, un ingegnere e… centinaia di oche. Strana combinazione per un’azienda ma è l’unica possibile per riprodurre in tutto e per tutto un antico metodo di coltivazione che non ammette fertilizzanti chimici e tollera poco anche l’uso di macchinari. […]